• Nuovo contest: TEAM ROCKSTAR ABI EDITION

    20140914-100055.jpgSiete pronti per un nuovo contest?

    In occasione della speciale campagna di raccolte fondi che Avril Lavigne ha deciso di lanciare in occasione del suo trentesimo compleanno, noi di Avril Bandaids Italia abbiamo pensato ad un contest che possa aiutare questa fantastica causa benefica.

    Nei giorni scorsi Avril Lavigne ha lanciato in collaborazione con la sua fondazione e Special Olympics, la sua nuova campagna per raccogliere donazioni allo scopo di poter sostenere 30 atleti alle Special Olympics World Games che si terranno a Los Angeles il prossimo anno.

    E voi avete già donato a favore di questa causa?

    Quest’anno i premi messi in palio da Crowdrise sono solo per i residenti negli Stati Uniti, e Avril Bandaids Italia con il nuovo contest TEAM ROCKSTAR ABI EDITION vi da la possibilità di vincere una copia del cd omonimo di Avril Lavigne in versione Target Limited Edition!

    Cosa dovete fare?

    Dimostrateci di donare a favore di questa grandiosa causa unendovi al nostro team “Avril Bandaids Italia” (https://www.crowdrise.com/avril/fundraiser/avrilbandaidsitalia) , e tra tutti i nomi che avranno donato in favore della causa unendosi al nostro team, verrà sorteggiato il fortunato vincitore del cd!
    Inoltre precisiamo che non abbiamo creato questa pagina di raccolta fondi per poterci aggiudicare un premio su crowdrise, in quanto non siamo residenti in USA.

    Per chi avesse già donato (in data antecedente al 14 settembre e terremo fede alla data presente sulle screencaps delle vostre mail), e non potesse donare di più, può comunque mandarci la prova della donazione fatta via mail, all’indirizzo avrilbandaidsitalia@gmail.com , ricordiamo comunque che più donazioni vengono fatte, maggiore è la possibilità di vincere, in quanto il vostro nome verrà inserito più volte nel sorteggio finale.

    Avete tempo per donare fino al 27 settembre.

    ENGLISH:

    Few days ago, Avril Lavigne has launched her new birthday campaign, in collaboration with her foundation and Special Olympics, in order to raise donations for support 30 athletes at the Special Olympics World Games in Los Angeles.

    Have you already donated for this amazing cause?

    As you know, this year, the prizes of Avril’s birthday campaign are only available for the residents in the United States, and Avril Bandaids Italy with TEAM ROCKSTAR ABI EDITION wants to give the worldwide chance to win a copy of the CD Avril Lavigne – Target Limited Edition.

    What should you do?

    Donate by joining our team/fundraising page “Avril Bandaids Italia,” (https://www.crowdrise.com/avril/fundraiser/avrilbandaidsitalia) and your name could be the lucky winner.
    (Our fundraising page will not partecipate at the Crowdrise contest, ’cause we are not living in the United States.)

    For those who have already donated (before of september 14th!And we want to see the date in your mails), and could not donate more, can send the screencaps of their donations done at: avrilbandaidsitalia@gmail.com
    But remember, more donations you do, more is the chance to win, because your name will be entered multiple times in our final draw.

    The contest will end the september 27th.

  • Team Rockstar: L’iniziativa per il 30º compleanno di Avril Lavigne

    Anche quest’anno, in occasione del suo 30º compleanno, Avril Lavigne ha deciso di dare vita ad una nuova campagna di raccolta fondi. Quest’anno, in collaborazione con Special Olympics e la sua fondazione, la The Avril Lavigne Foundation, Avril ha deciso di dare vita al progetto Team Rockstar!

    Sul  blog della sua fondazione, Avril, ci spiega meglio in cosa consiste questo nuovo progetto:

    “Ciao a tutti!
    Quest’anno per il mio compleanno vi chiedo di partecipare alla campagna ‘Team Rockstar‘ creando una pagina di raccolte fondi e invitando i vostri amici e la vostra famiglia a donare.

    Creando una pagina di raccolta fondi andrete a supportare la partnership della mia fondazione con Special Olympics e sponsorizzerete la partecipazione degli atleti alle Special Olympics World Games a Los Angeles nel 2015.

    Il creatore della raccolta fondi maggiore vincerà come premio una cena con me. e dal secondo al decimo posto si possono vincere premi fantastici come una mia chiamata, google hangouts, converse indossate e autografate da me e altro!

    Special Olympics è un movimento globale che ogni giorno in tutto il mondo, libera lo spirito umano attraverso il potere trasformativo e la gioia dello sport.
    Loro rendono possibile alle persone con disabilità intellettive di essere membri accettati e apprezzati della comunità, e questo di conseguenza porta ad una società più rispettosa per tutti.

    Il mio obiettivo è quello di supportare 30 atleti ai Special Olympics World Games per il mio trentesimo compleanno.
    Vi chiedo quindi di raccogliere, creare dei team(squadre) e gareggiare in modo da aiutare a fare la differenza.
    Abbiamo pianificato alcune sorprese divertenti, quindi non vedo l’ora di vedere gli esiti di questa campagna!

    Ogni dollaro conta, grazie per il tuo supporto e per rendere realtà il mio desiderio di compleanno.
    Visita http://www.crowdrise.com/avril per iniziare!
    -Avril”

  • Avril Lavigne denuncia 2vLive

    Avril Lavigne ha citumblr_mwmgv5GpY81seabn2o1_500tato in giudizio per la cifra di 375.000 dollari la compagnia che si occupa di concerti live in streaming: 2VLive.

    La cantante di “Complicated” ha citato in giudizio la società, dopo che il 25 settembre 2013 aveva firmato con loro un contratto per un concerto a New York City per 500.000 dollari.
    Nell’accordo erano previste anche delle apparizioni promozionali. Stando al sito TMZ, la Lavigne avrebbe dovuto essere pagata in 3 tranche, ma attualmente ha ricevuto solo la prima, di 125.000$.
    Le altre due rate avrebbero dovuto essere rispettivamente di 300.000$ e 75.000$.
    Avril ha dunque presentato 23 pagine di querela contro 2VLive a Los Angeles.

    Stando a quanto scritto nella querela, Avril aveva anche firmato un accordo con una società affiliata a 2VLive per creare delle e-cards. Avrebbe dovuto ricevere il 15% netto del guadagno dalla vendita di esse. Nella querela afferma di non aver ricevuto soldi neanche da quell’affare.

    Fonte: BILLBOARD.COM

    Traduzione a cura di Avril Bandaids Italia

  • Avril Lavigne al Summer Sonic 2014

    sns

    Avril Lavigne sarà una degli headliner del festival Summer Sonic che si terrà nel mese di agosto sia ad Osaka che a Tokyo, in Giappone; Avril Lavigne ha comunicato attraverso Twitter, che si esibirà in entrambe le città.
    A questo link trovate la Line Up completa del festival Summer Sonic ad Osaka, dove la cantante Canadese sarà presente durante la data del 16 agosto 2014,  mentre a quest’altro link troverete la Line Up completa del festival Summer Sonic a Tokyo, in cui Avril sarà presente invece il 17 agosto 2014.

  • Intervista per 92PRO-FM

    Avril Lavigne ha rilasciato una nuova intervista per 92PRO-FM.

    Nell’intervista con Jessica di 92pro-fm Avril ha parlato della data che terrà stasera al Foxwoods Resort Casino e del fatto che adora che sia di sabato sera, hanno parlato insieme del The Avril Lavigne Tour, del fatto che sia stata in tour in Asia per 7 settimane e che le piace viaggiare,  e del recente tour estivo insieme ai BackStreet Boys, che si è appena concluso, infine Avril ha definito il suo show come “vario e energico” in quanto ama suonare live tutte le canzoni dei suoi cinque album, da Sk8er Boi a Complicated fino ad arrivare alle nuove hits come Here’s To Never Growing Up e ha inoltre parlato della collaborazione con Chad Kroeger per quanto riguarda la canzone: Let Me Go, argomento precedentemente affrontato anche in altre interviste.
    A fine intervista, le sono poi state poste alcune domande:

    Cereali preferiti: Lucky Charms
    Ente di beneficenza preferito: The Avril Lavigne Foundation
    Film preferito: Amo il periodo natalizio, per me è una tradizione vedere i film di natale ogni anno.
    Canzone preferita da suonare live: I’m With You

    In seguito, trovate l’audio dell’intervista:

  • Traduzione dell’intervista per Atlantic City Insiders

    BrBeQsOIEAARci9.png_largeAvril Lavigne, qualche giorno fa è stata intervistata da Robert Digiacomo di Atlantic City Insiders in vista del concerto che terrà venerdì 27 giugno 2014 al Borgata Hotel Casino & Spa ad Atlantic City.

    L’audio dell’intervista potete ascoltarlo cliccando qui.
    Nell’intervista Avril ha parlato del suo quinto album, della collaborazione con il marito Chad Kroeger, del suo look e della sua carriera.

    Sempre sul sito di Atlantic City Insiders, è stato pubblicato un articolo con gli estratti di questa intervista:
    Avril Lavigne gets ‘uncomplicated’ for Borgata concert Friday.



    Avril Lavigne diventa meno complicata per il concerto di venerdì al Borgata.

    Per il suo quinto album, Avril Lavigne ha voluto provare qualcosa di meno, come dire, complicato.

    “Quello che mi piace di questo disco è che è divertente e leggero, non parla solo d’amore” dice la Lavigne che si esibirà venerdì 27 giugno al Borgata Hotel Casino & Spa ad Atlantic City alle ore 20.00 “Mi stavo facendo guidare da qualcosa di divertente, e ho collaborato con molte persone nuove”

    L’album omonimo (Columbia/Epic) dimostra anche un punto di svolta a livello personale per la cantautrice, dietro hits di successo come “Complicated” “Don’t Tell Me” e “Girlfriend”

    La Lavigne, che è rimasta single dopo un matrimonio precoce seguito da un divorzio, è immediatamente andata in studio con nuovi collaboratori, uno di questi il frontman dei Nickelback, Chad Kroeger.
    Il loro rapporto è poi andato oltre al livello lavorativo, si sono innamorati e successivamente sposati a luglio del 2013.

    “Siamo prima diventati amici, e la cosa si è trasformata in altro in modo molto naturale.” dice la Lavigne sulla sua relazione con Kroeger “Stavamo lavorando insieme, e reciprocamente abbiamo avuto modo di conoscerci meglio, è stato veramente…veramente emozionante. Lui ha davvero molto talento ed è un compositore di successo, il suo stile è così diverso dal mio, anche perchè ovviamente lui è un uomo, e quindi abbiamo un diverso tipo di percezione delle cose. Ma funziona bene.”

    Il nuovo album ha inoltre aiutato ad ampliare il repertorio delle ballate di Avril Lavigne.
    E’ stata messa sotto contratto dall’Arista all’età di 16 anni, e l’autodidatta Lavigne si è guadagnata la reputazione di essere una grintosa voce del pop, che non ha paura di approfondire gravi questioni che riguardano le relazioni, la depressione e la morte.

    “Molte delle canzoni che ho scritto nel corso degli anni erano, come dire, contro ai ragazzi o canzoni sulla fine di una relazione” dice la Lavigne ” In questo album invece, ci sono tematiche differenti, come Rock N Roll e Hello Kitty, ci sono anche molte canzoni estive, ed è questo che mi piace di questo album”

    Le nuove canzoni durante i nuovi live, funzionano bene anche con il suo vecchio materiale, come quando viene suonata “Hello Kitty” con “Girlfriend.”

    “Mi piace che il mio spettacolo sia complessivamente energico, e poi adoro quando ad un certo punto del concerto si va in discesa, è li canto le mie ballate.” dice la Lavigne.

    Dopo aver messo il proprio timbro sulla sua musica sin dall’inizio, la canadese ha ampliato il suo marchio personale includendo una linea di accessori e abbigliamento chiamata Abbey Dawn, e tre profumi.
    Una porzione dei suoi guadagni proviene da Easter Seals, Make-A-Wish e altri enti di beneficenza che operano attraverso la The Avril Lavigne Foundation.

    La sua linea di abbigliamento è nata mentre la Lavigne era in tour, durante la tarda adolescenza, quando non trovava nulla di quello che voleva indossare nei negozi. L’ispirata-dal-punk Lavigne non è infatti conforme al tipico vistoso abbigliamento da diva.

    ” Il mio stile era differente da quello di chiunque altro” dice “ ricordo che quando dovevo fare un photoshoot, loro volevano vestirmi in modo femminile, e dicevo ‘ Non indosso quella roba’. Dovevo tenermi in piedi per me stessa dicendo ‘Questo è il modo in cui voglio vestirmi’.”

    Fortunatamente, l’allora capo dell’Arista Antonio “L.A” Reid, che ha messo in mano alla Lavigne il suo primo contratto, l’ha sostenuta.

    “Lui mi ha detto: “Ragazza, basta che continui ad essere te stessa’ ” dice.

    Nel corso degli anni, molti dei suoi fans hanno emulato il suo look, dalla canottiera con la cravatta alla minigonna con le Doc Martens alle ciocche colorate rosa dei suoi capelli.

    “Molti dei miei fans che vengono ai miei concerti, hanno i miei stessi gusti.
    Alcuni di loro si vestono come sono vestita nei miei video. Sono una persona visiva. Mi piace creare e divertirmi e creare con i colori accesi. Avere la mia linea di abbigliamento Abbey Dawn, è così divertente.” dice.

    Come una persona che ha compiuto una transizione da teen idol ad artista affermata, ora si avvicina ai 30 anni, e la Lavigne è in attesa di vedere cosa accadrà in futuro.

    “Rimango molto concentrata sulla mia carriera” dice la Lavigne “ Sono grata di aver avuto l’opportunità di continuare a fare musica, di andare in tour e fare altre cose, che si tratti di recitazione, della mia linea o di lavorare con la mia fondazione.”

    La Lavigne scrive colonne sonore per il grande schermo.

    Se le canzoni di Avril Lavigne evocano delle scene di alcuni film, c’è solo da aspettarselo, le sue canzoni infatti fanno da colonna sonora ad una serie di film, inclusi: “Eragon,” “Sweet Home Alabama,” “The Princess Diaries 2” e “Alice in Wonderland.” di Tim Burton.

    La sua esperienza nello scrivere una suggestiva ballata per quest’ultimo film e apparire nel video musicale ha inoltre ispirato una linea di “Alice in Wonderland” per la sua linea di abbigliamento Abbey Dawn.

    “E’ bello essere in grado di fare questo, avere un film per cui scrivere e prendere il tema e l’ispirazione da questo.” dice la Lavigne “Per la maggior parte del tempo, scrivo come una donna seguendo le mie percezioni e delle cose che ho dovuto affrontare, e quindi scrivere per un film in particolare, è di grande ispirazione.”

    Di solito, però, sono proprio le esperienze di vita della Lavigne o quella dei suoi co-autori, per lo più maschi, che forniscono la storia di fondo per le sue canzoni.

    “Lavoro con molti ragazzi, ci troviamo e poi parliamo e ci raccontiamo storie. Ogni volta è diverso (il processo). ”

    -Traduzione a cura di Avril Bandaids Italia.

  • Intervista per ctpost.com

     

    10343689_669947329746262_7682517488807627098_nRecentemente Avril Lavigne è stata intervistata da Linda Tuccio-Koonz in vista dell’ultima data del The Avril Lavigne Tour che si terrà il 28 giugno, al Foxwoods Resort Casino (Mashantucket, CT).
    L’intervista è stata pubblicata ieri su ctpost.com : Pop rock princess Avril Lavigne at Foxwoods; qui a seguito potrete trovare una traduzione dell’intervista a cura di Avril Bandaids Italia.

     

    Hai dichiarato che questo album è “adatto ad ogni occasione” proprio per quanto riguarda i brani inclusi: emozionanti canzoni al pianoforte, nostalgiche canzoni estive, canzoni rock e Hello Kitty, che è diversa da qualsiasi altra. Per favore, spiegaci come una donna di 29 anni può essere “ossessionata con Hello Kitty”. E inoltre, da dov’è nata l’idea del tutu (gonna ampia) con i cupcakes che indossi nel video?

    Sono una grande fan dei tutu!Ho indossato quel tipo di gonne per anni, così per me è stata una cosa naturale includerla nel mio video. Inoltre ne indosso una anche sul palco durante la performance di “Hello Kitty”. Questo video è dedicato ai miei fans giapponesi ed è stato fatto anche per il mio amore verso la cultura giapponese.
    Il brand “Hello Kitty” è veramente popolare li, così questa è una canzone per i miei fans, per i fans di Hello Kitty e per il Giappone.

    “Let Me Go” è una splendida ma struggente canzone di quest’album che canti insieme a tuo marito, Chad Kroeger dei Nickelback, com’è stato comporla?

    È stata la prima canzone che abbiamo scritto insieme, durante il nostro primo giorno di studio. È stato fantastico. L’abbiamo scritta in un giorno, e volevo veramente che lui la cantasse insieme a me.

    La ballata “Keep Holding On” è uno dei tuoi vecchi brani che ho sempre amato. So che l’hai scritta su richiesta per il film “Eragon”, ma è possibile avere altri dettagli?

    E’ stata pensata come una canzone che potesse dare forza ad un film epico. Ho volutamente scritto a proposito del trovare la forza interiore e questo tema legava con l’idea di dare questa carica. Volevo fosse edificante, entusiasmante e potente

    Nella tua canzone “Sk8er Boi” una ragazza adolescente rifiuta un ragazzo skater, perchè gli amici di lei non lo accettano (anche se segretamente alla ragazza, lui piace). Successivamente lui diventa una rock star e lei si lascia prendere dai rimpianti.
    Abbiamo sentito dire che è in produzione un film basato su questa tua hit del 2002.
    Riesci a ricordare un momento in cui ti sei abbassata alla pressione sociale, per poi avere dei rimpianti?

    No. Non mi abbasso difronte alla pressione sociale. Scrivo quello che voglio e voglio dare ai miei fans lo stesso messaggio. Sii te stesso, credi in te stesso.

    Cosa devono aspettarsi i fans dal tuo show al Foxwoods?

    Suoneremo tutte le hits dei miei cinque album. Uno show energico per tutti i miei fans, e sarà un sabato sera! Dovranno tutti essere pronti a far festa!

    Ho letto che possiedi più di 100 paia di Converse, e so anche che un gruppo di persone in Connecticut le colleziona. Tu ne hai un paio preferito?

    Le più belle sono quelle che mi regalano i fans. Recentemente, un fan a Las Vegas me ne ha regalate un paio con su bearshark!Spaccano!

    Hai detto, “Scrivo quello che sento, non mi importa di cosa pensano gli altri” sarebbe grandioso se fosse vero; lo è?

    Non puoi preoccuparti di quello che pensano gli altri. Bisogna essere reali, e la fuori ci saranno sempre persone con cui rapportarsi se si è sinceri.

  • Nuova intervista per KiSS 92.5

    Avril Lavigne ha rilasciato un’intervista per radio KiSS 92.5 durante il Roz e Mocha Show.
    Durante questa intervista Avril ha dato un piccolo aggiornamento sulle condizioni di salute del suo ex marito Deryck Whibley, dicendo inoltre che Deryck si è recato insieme a sua mamma al suo concerto di Los Angeles per supportarla, e infine, ha commentato personalmente i tanto chiaccherati M&G avvenuti in Sud America.

    Qui a seguito vi riportiamo alcuni estratti di quest’intervista pubblicati da Global News Canada

    “È un bravo ragazzo e voglio che lui sia felice e in salute” ha dichiarato Avril al [Roz and Mocha Show] “Ha voluto far sapere ai suoi fans che bisogna bere in modo responsabile e che bisogna fare scelte salutari.” continua a dire Avril parlando del suo ex marito “Sta facendo un buon lavoro. E sono fiera di lui per come sta affrontando questo passo, lui ora è sobrio e io sono fiera di lui.”

    “Amo molto Deryck. Lui è come una famiglia per me, perciò è stato davvero bello poterlo vedere.”

    Avril inoltre, come precedentemente accennato, durante l’intervista ha commentato personalmente i tanto chiaccherati M&G in Sud America, dicendo che per questi meet and greet sono state prese queste precauzioni  “A causa di alcune cose che sono accadute, cose in cui non dovrei nemmeno entrare in merito…”

    Avril rivela quindi che ci sono state violazioni della sicurezza: “A volte quando ci sono molte persone, ci sono alcune persone che rovinano le cose agli altri; se ci sono state determinate circostanze prima di un meet and greet, o con qualcuno nascosto nel mio albergo a fare cose sospette, la sicurezza deve prendere ulteriori precauzioni”

  • Nuove date del tour: Sud America

    Schermata 2014-03-10 alle 20.22.50Avril Lavigne annuncia su Twitter le date del “The Avril Lavigne Tour” in Sud America:

    29 Aprile 2014 – Sao Paulo, Brasile (Credicard Hall)
    30 Aprile 2014 – Sao Paulo, Brasile (Credicard Hall)
    2 Maggio 2014 – Rio De Janeiro, Brasile (Citibank Hall)
    3 Maggio 2014 – Belo Horizonte, Brasile (Chevrolet Hall)
    4 Maggio 2014 – Brasilia, Brasile (Net Live Brasilia)
    7 Maggio 2014 – Buenos Aires, Argentina
    9 Maggio 2014 – Santiago, Cile (Movistar Arena)

  • Traduzione intervista per Rolling Stones

    Avril Lavigne è stata recentemente intervistata da Rolling Stones, potete trovare l’intervista originale a questo link.
    Qui a seguito invece, vi proponiamo la traduzione dell’intervista a cura di Avril Bandaids Italia 

    130312_ml_epic_02_033_final.smr

    AVRIL LAVIGNE SUL CRESCERE E RIMANERE GIOVANI 
    “Non importa quanti anni hai, è il tuo spirito, il tuo approccio.”

    E’ passato un decennio da quando hai debuttato. Perché hai scelto di fare ora un album omonimo?
    Avril: Quest’album è così diverso, sia stilisticamente sia per via dei testi. Non potevo trovare un titolo che riassumesse tutto, mi sembrava giusto perché è passato un decennio e perché è il mio quinto album. Era semplicemente il momento giusto per un album omonimo.

    In che modo la tua relazione con Chad ha influenzato l’album?
    Avril: Bene, abbiamo iniziato con l’essere amici. Io, Chad, David Hodges – c’eravamo solo noi 3 a scrivere insieme. Poi [io e Chad] ci siamo piaciuti e in seguito abbiamo iniziato ad uscire. E’ stato davvero dolce, perché dopo solo un mese, mi ha chiesto di sposarlo nello studio dove ci siamo incontrati e dove abbiamo speso molto tempo insieme per produrre il mio album.

    Quest’album è un’istantanea del vostro corteggiamento, in un certo senso.
    Avril: Si! Un po’, ma è cool. Per me è così semplice tornare indietro e scrivere a proposito di relazioni, ragazzi e sconfitte, e cose del genere.
    Quest’album però non è così. E’ un buon lavoro perché tratta di argomentazioni diverse. Come, “Rock N Roll”, “Hello Kitty” “17” che è così nostalgica. Ci sono un paio di canzoni d’amore. Ma per quanto riguarda la composizione dei testi, è un po’ diverso.

    “Bad Girl” con Marilyn Manson è stata così inaspettata. Come ci sei arrivata?
    Avril: E’ stato davvero cool. Mentre stavo ascoltando la canzone, ero li che pensavo “Manson spaccherebbe in questa canzone!”. Così l’ho chiamato. E’ venuto tipo alle 4 del mattino…

    Amo il fatto che tu abbia coinvolto Marilyn Manson con una rapida chiamata.
    Avril: Ha funzionato!Doveva essere così![ride] Le cose non sono mai facili quando cerchi di collaborare con qualcuno. Lui avrebbe potuto essere ovunque, in giro per il mondo. E’ un mio amico da quando avevo 18 anni. Sono andata ad un suo concerto a Toronto e l’ho incontrato nel backstage. Siamo diventati amici negli anni. E lo rispetto come artista. E’ un artista ed è un essere umano così creativo. Sapeva già cosa voleva fare e l’ha fatto.

    Non per menzionarlo, ma ti ha aiutato a rasarti.
    Avril: Si. Dopo. Quando vivevo in Francia, lui ha fatto un concerto e l’ho visto. Mi ha rasato la testa. Questo è vero. Lo volevo fare, ma poi mi dicevo che non volevo rasarmi, quindi facevo sempre delle trecce e cose del genere e salivo sul palco così. Poi mi sono detta “Fanculo. Adesso lo faccio” E’ stato così divertente, e la metà dei miei capelli erano andati senza neanche un duro lavoro.

    E chi lo sapeva che Manson fosse anche uno stilista?
    Avril: Mi sono sempre divertita molto insieme a lui. Indossa il trucco. La prima sera che l’ho incontrato mi ha messo lo smalto. Lui ha tutto quel rossetto scuro e lo smalto.

    Vieni ancora vista come la persona eternamente giovane, skater e che scrivi contro ai ragazzi. Come riesci a riconciliare questo con la tua vita da persona adulta e sposata?
    Avril: Niente è calcolato. Non mi preoccupo su chi sto facendo la mia musica, la faccio per me stessa. Mi piace mandare forti messaggi per i miei fans attraverso le mie canzoni. Amo creare la mia musica con un profondo significato che può raggiungere le persone sul piano delle emozioni o su un altro livello. Ho entrambi i lati in me.

    Ti infastidisce quando le persone ti classificano nel genere “adolescenziale”?
    Avril: Musicalmente è così che ho iniziato, quindi è ancora una parte di me. C’è un lato di me in cui io sono uno spirito libero e spontaneo dove mi piace divertirmi. Ci sono momenti dove canzoni come “Here’s To Never Growing Up” entrano in gioco, dove non importa quanti anni hai, è il tuo spirito, il tuo approccio.
    Ho un lato molto più serio per me.

    Quanti anni ti senti di avere in questo momento?
    Avril: Quanti anni ti senti? Non lo so, penso che mi sento come se avessi 29 anni.