• “Fly” in uscita il 16 Aprile

    11113054_834543916619935_4501003112887044725_n

    Il nuovo singolo di Avril Lavigne “Fly”, sarà pubblicato il 16 Aprile. Tutti i proventi delle vendite saranno donati al progetto della “The Avril Lavigne Foundation” in collaborazione con le Special Olympics, che si terranno a Los Angeles dal 25 Luglio al 2 Agosto.

    In una recente intervista rilasciata da Avril Lavigne a Billboard, la cantante ha brevemente descritto il brano con queste parole:
    “La canzone è molto stimolante, ci sono molto legata. Calzava a pennello con le Special Olympics. C’è il piano, l’orchestra e la batteria. Inizialmente era molto più pop, ma dopo ho cambiato idea. Volevo che fosse più essenziale, rendendo la voce la parte più importante della canzone”.
    Oltre al brano, che sarà acquistabile anche su Itunes, sarà pubblicato un video musicale che vedrà Avril e gli atleti delle Special Olympics come protagonisti.
    Proprio questa notte Avril ha pubblicato la cover del singolo.

  • Give You What You Like Download Day

    10346187_799296683477992_3921526795371101718_n

    Avril Bandaids Italia è lieto di lanciare un nuovo progetto per promuovere il nuovo singolo di Avril Lavigne “Give You What You Like”. Stiamo parlando del “Give You What You Like Download Day” che si terrà Lunedì 9 Febbraio.

    Ecco le regole per partecipare:
    1. Condividete questo post sulla vostra bacheca Facebook.
    2. Nel corso della giornata di Lunedì 9 Febbraio, acquistate il brano su Itunes smarturl.it/AvrilGYWYL (anche più volte).

    Mandate poi le prove di acquisto al nostro indirizzo email avrilbandaidsitalia@gmail.com. Tra le email che riceveremo verranno sorteggiati alcuni vincitori che si aggiudicheranno premi a sorpresa inerenti ad Avril Lavigne.

    In bocca al lupo a tutti!

     

    ENGLISH:

    On Monday February the 9th, join us for the Give You What You Like Downdload Day.

    Here are the rules to join:
    1. Share this post on your Facebook wall.
    2. On Monday Feb. 9th buy the single on Itunes smarturl.it/AvrilGYWYL(as many times as you want).
    You will then send the proofs of your purchase to our email address avrilbandaidsitalia@gmail.com. Among the mails, we will select some lucky winners who will win Avril Lavigne related prizes.

  • Give You What You Like: colonna sonora di Babysitter’s Black Book

    Meno di un mese fa Avril Lavigne aveva fatto incuriosire tutti i suoi fan sparsi nel mondo, annunciando che nel mese di Febbraio avrebbe fatto loro una grande sorpresa. A quanto pare ciò di cui parlava era il lancio dell’attesissimo video di “Give You What You Like”, che sarà estratto come quinto singolo dell’album “Avril Lavigne”.
    Il brano farà inoltre parte della colonna sonora di “Babysitter’s Black Book”, un film firmato dal canale TV via cavo “Lifetime” in uscita il 21 Febbraio negli Stati Uniti.
    Nel corso della notte Avril ha rilasciato tramite il proprio account Twitter, la cover del singolo e il trailer di 30 secondi del video.

    qGB2oRS1

     

  • Avril Lavigne nominata ai Juno Awards 2015

    Avril Lavigne è stata nominata ai Juno Awards 2015 che si terrano il prossimo 15 Marzo al First Ontario Centre di Hamilton (ON). La categoria nella quale è stata nominata è “Pop Album of the Year”. Tra gli artisti concorrenti nella medesima categoria troviamo nomi come Nikki Yanofsky, Lights, Down With Webster e Magic!. I Juno sono considerati il premio più importante nel mondo della musica per quanto riguarda il Canada.

    La canadese ha già vinto in passato ben 7 statuette e questa è la 23esima volta che viene nominata in totale. Nel solo 2005 vinse nelle categorie “Artista dell’anno”, “Album Pop dell’anno”con Under My Skin e “Fan Choice”.

    10943072_792904594117201_3917413463515085810_n

  • Avril Lavigne annuncia il nuovo brano: “Fly”

    Questa sera Avril Lavigne, tramite Twitter, ha fatto riferimento a come la sua stessa (nuova) musica le sia in questo momento di grande sostegno per affrontare la sua malattia, sollevando la curiosità di tutti i fan e annunciando poco dopo il rilascio del brano “Fly”. La canzone, scritta insieme al marito Chad Kroeger e a David Hodges, era già stata nominata proprio dalla cantante durante un’intervista esclusiva rilasciata alla nostra community nel 2013. All’epoca disse di averla scritta in onore della sua  “The Avril Lavigne Foundation” e, proprio su questa medesima scia, oggi ha infatti annunciato che il brano sarà rilasciato in occasione delle “Special Olympics” che si terranno a Luglio nella città di Los Angeles. Di seguito i tweet relativi all’annuncio:

    tweet

     

  • Video Project: “Stay Strong Avril”

    In seguito all’annuncio da parte di Avril Lavigne, risalente allo scorso 7 Dicembre, Avril Bandaids Italia e IHeartAvril, hanno collaborato alla creazione del progetto “Stay Strong Avril”, un video realizzato per far sentire all’artista l’appoggio dei propri fan in questo momento così difficile. Numerosissimi fan da tutto il mondo hanno inviato il loro contributo fotografico/video per supportare Avril. Eccolo di seguito:

  • Avril Lavigne rivela di avere dei problemi di salute

    In seguito a diversi mesi di totale assenza da parte di Avril Lavigne sulle pubbliche scene, l’account Twitter della fanpage “AvrilMusicCharts” ha inviato un messaggio privato tramite il social alla canadese,la quale nella risposta si è lasciata andare ad una rivelazione: in due messaggi ha spiegato di essere in difficoltà, data la sua riservatezza, a spiegare pubblicamente che la sua assenza è dovuta a dei non precisati problemi di salute, aggiungendo poi di pregare per lei.
    Di seguito i tweet a riguardo:

    10633419_762751060465888_769821990973140139_o

    L’intero fandom si è subito attivato lanciano i due hashtag #GetWellSoonAvril#PrayForAvril.

  • Il video di Smile ottiene la Certificazione VEVO

    Anche il video di Smile a quasi 4 anni dalla sua uscita, ha raggiunto 100 milioni di visualizzazione ricevendo la certificazione VEVO. Oltre al video di Smile, anche quelli di “Girlfriend”, “When You’re Gone”, “What The Hell” e “Wish You Were Here” avevano ricevuto in passato la medesima certificazione.